Centri Informagiovani per la Provincia di Mantova

Menù

Stato di disoccupazione e DID

27-10-2020

STATO DI DISOCCUPAZIONE
L’attestazione dello stato di disoccupazione è il documento che attesta che la persona è disoccupata, sulla base delle informazioni presenti nel Sistema informativo a seguito della Dichiarazione di immediata disponibilità – Did. Una persona in stato di disoccupazione può accedere ai servizi erogati dai Centri per l’impiego ed essere beneficiaria di incentivi all’assunzione.
Come si acquisisce - La Did può essere resa:
autonomamente su MyANPAL - https://www.anpal.gov.it/did - o sui portali regionali (per Regione Lombardia, siul.servizirl.it )
oppure tramite il supporto di un centro per l’impiego o di un istituto di patronato convenzionato con ANPAL
Lo stato di disoccupazione decorre dal momento del rilascio della Did online.
L’attestazione di disoccupazione può essere quindi scaricata online accedendo a MyANPAL, l’area riservata di accesso ai servizi ANPAL, oppure rivolgendoti al Centro per l’impiego (anche con richiesta online).
Casistiche:

  • Disoccupati che si iscrivono per la prima volta in Lombardia: devono iscriversi su https://siul.servizirl.it (accesso con SPID o Carta Regionale Servizi con PIN attivo, E-mail personale, Codice Fiscale, documento di identità). Si può ricevere aiuto dagli Operatori accreditati (Centri per l’Impiego, PatronatI, ecc.). Info SIUL 800116738 (Possibile l’iscrizione anche sul Portale ANPAL https://www.anpal.gov.it/did (accesso con SPID, occorre email)
  • Disoccupati con DID valida rilasciata in precedenza: non si deve fare nulla. Si può richiedere al Centro Impiego un C2 storico, cioè un certificato aggiornato che attesta l’anzianità di disoccupazione (anche on line, info http://sintesi.provincia.mantova.it/portale/Default.aspx?tabid=178)
  • Disoccupati che hanno richiesto la Naspi (indennità mensile di disoccupazione): chi ha lavorato in regola per almeno 13 settimane negli ultimi 4 anni e ha perso il lavoro (licenziamento o fine contratto) e ha fatto domanda di disoccupazione all’INPS entro 68 giorni dalla fine del lavoro, acquisisce automaticamente lo stato di disoccupazione (questa domanda equivale alla DID). In seguito bisogna recarsi presso un Operatore Accreditato per la stipula del Patto di Servizio (diritti e impegni che il disoccupato sottoscrive)

Decadenza o sospensione dello stato occupazionale - Se il disoccupato viene assunto con contratto inferiore ai 6 mesi, lo stato di disoccupazione è sospeso. Se supera i 6 mesi o prevede di ottenere un reddito superiore a 8145€ per lavoro dipendente, 4800€ per lavoro autonomo, decade dallo stato di disoccupazione. Ogni volta che il lavoratore perde il lavoro, deve rilasciare la DID e ripetere la procedura dall’inizio.

Differenza tra l’attestazione e la Did - La Did è la dichiarazione che determina formalmente l’inizio dello stato di disoccupazione di una persona. Chi è disoccupato deve quindi rendere la Did per poter usufruire dei servizi per l’inserimento nel mercato del lavoro. Per coloro che sono percettori di ammortizzatori sociali in caso di disoccupazione involontaria, la domanda di sostegno al reddito fatta all’Inps (istanza Naspi e Dis-coll) equivale a dichiarazione di immediata disponibilità. L’attestazione dello stato di disoccupazione, invece, serve per rendere evidente che la persona, a seguito della Dichiarazione di immediata disponibilità, è “in stato di disoccupazione”. Nel documento di attestazione è presente anche il calcolo dell’anzianità di disoccupazione espressa in giorni solari.

Il documento è reso gratuitamente sia a seguito di richiesta online diretta sia nel caso del supporto degli operatori abilitati a visualizzare e consegnare il documento alla persona.

Fonti: Anpal, Agenzia Nazionale per le poitiche attive del lavoro - https://did.anpal.gov.it/ - Per i cittadini: http://www.anpal.gov.it/Cittadini/Servizi/Pagine/Per-i-cittadini.aspx e Regione Lombardia,

Plastic Jumper srls, realizzazione siti internet