Centri Informagiovani per la Provincia di Mantova

Menù

Comune di Mantova. Pubblico Impiego, il piano assunzioni

07-01-2019

Fonte: Gazzetta di Mantova, 07 gennaio 2019

Sono 47 le assunzioni, tra cui quelle di due dirigenti, che il Comune di Mantova farà nei prossimi tre anni. È quanto prevede il piano triennale dei fabbisogni del personale varato dalla giunta e allegato al Documento unico di programmazione. Ventuno dei nuovi contratti (più quello per un dirigente) sono previsti quest'anno per coprire i posti che si sono resi vacanti nel 2018.

Tutte queste assunzioni (tranne quelle dei dirigenti) saranno a tempo indeterminato. Verranno assunti sei maestre di scuola materna, due educatrici di asilo nido, tre agenti della polizia locale, due istruttori direttivi di attività tecniche, tre istruttori di attività amministrative e contabili, due funzionari di attività amministrative e contabili, tre istruttori direttivi di attività amministrativa e contabili.

Previste anche assunzioni a tempo determinato (senza specificarne il numero) che riguarderanno il settore servizi educativi e pubblica istruzione, lo staff degli organi politici, le alte professionalità e i dirigenti.

Il piano triennale dei fabbisogni di personale prevede anche assunzioni per i successivi due anni.

  • Nel 2020 le new entry saranno undici: tre agenti della polizia locale, due istruttori direttivi di attività tecniche, tre istruttori di attività amministrative e contabili, un funzionario di attività amministrative e contabili, due istruttori direttivi di attività amministrative e contabili.
  • Nel 2021 il nuovo personale assunto ammonterà a tredici unità: i soliti tre agenti della polizia locale, a testimonianza dell'importanza che l'amministrazione Palazzi attribuisce alla sicurezza urbana, un collaboratore di attività amministrative, due istruttori direttivi di attività tecniche, una maestra di scuola materna, tre istruttori di attività amministrative, un funzionario di attività amministrative e contabili e due istruttori direttivi di attività amministrative. Il piano, per il 2019, prevede anche l'assunzione di due dirigenti (uno è già stato assunto ed è quello dei servizi sociali) e di un altro nel 2020. 

Anche per i cosiddetti settori di supporto verrà valutata la possibilità di «pochi ma qualificati nuovi innesti», così come i servizi culturali che «vedranno oltre alla sostituzione delle cessazioni qualche potenziamento per offrire sempre maggiori servizi al pubblico come nel caso delle biblioteche.

Fonte: Gazzetta di Mantova, 07 gennaio 2019

Plastic Jumper srls, realizzazione siti internet