Centri Informagiovani per la Provincia di Mantova

Menù

Garanzia Giovani

16-03-2020

Il programma Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile: è destinata ai Paesi con un tasso di disoccupazione superiore al 25%, che ricevono appositi stanziamenti per realizzare misure rivolte ai giovani Neet, cioè non impegnati in un'attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet: Not in education, employment or training).

COSA PREVEDE - Garanzia Giovani prevede che entro 4 mesi dall'inizio della disoccupazione o dall'uscita dal sistema di istruzione formale, ai giovani sia garantita un'offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio.

DESTINATARI - Sono destinatari delle misure e dei percorsi di Garanzia Giovani, i giovani NEET (Not in Education, Employment or Training) che possiedono, pena l’esclusione, i seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 16 e i 29 anni (fino al compimento dei 30 anni), al momento della registrazione al portale nazionale;
  • essere residente nelle Regioni italiane, ammissibili all’Iniziativa per l’Occupazione Giovanile (IOG), e nella Provincia Autonoma di Trento;
  • essere disoccupato ai sensi dell’articolo 19 del decreto legislativo n. 150 del 14 settembre 2015 e successive modifiche e integrazioni;
  • non frequentare un regolare corso di studi (secondari superiori, terziari non universitari o universitari);
  • non essere inserito in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale;
  • non essere inserito in percorsi di tirocinio extracurriculare, in quanto misura formativa;
  • non avere in corso di svolgimento il servizio civile;
  • non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive.

Con il D.d.u.o.6035 del 30.04.2019 l’accesso al Programma, inoltre, è consentito:

  • ai giovani NEET percettori e non percettori di Naspi, ai sensi della L. 26/2019 “Disposizioni urgenti in materia di Reddito di Cittadinanza e di pensioni”;
  • ai giovani NEET richiedenti asilo che, pur privi del requisito della residenza, e in possesso di tutti gli altri requisiti d'accesso al Programma, sono in condizioni di regolarità sul territorio nazionale sulla base della normativa vigente in materia.
 

I destinatari si avvalgono di SOGGETTI BENEFICIARI e sono presi in cari da questi per le MISURE PREVISTE DA GARANZIA GIOVANI.

SOGGETTI BENEFICIARI - Enti accreditati da Regione Lombardia per servizi al lavoro (qui elenco) e alla formazione (qui elenco).

MISURE
  • 1-A “Accoglienza e informazioni sul programma”: finalizzata a informare il giovane sulle opportunità e i servizi del Programma IOG attivi in Lombardia;
  • 1-B “Accesso alla garanzia (presa in carico, colloquio individuale e profiling, consulenza orientativa)”: finalizzata alla profilazione del giovane e all’elaborazione del Patto di servizio;
  • 1-C “Orientamento specialistico o di II livello” finalizzata all’individuazione delle competenze possedute dal destinatario e alla costruzione di un progetto di sviluppo personale e professionale.
  • 2-A “Formazione mirata all’inserimento lavorativo” finalizzata a fornire le competenze necessarie a facilitare l’inserimento lavorativo e prevede l’erogazione da parte dell’operatore di corsi di formazione permanente, individuali/individualizzati, a partire dall’offerta formativa presentata per l’iniziativa
  • 3 Accompagnamento al lavoro: finalizzata all’attivazione del giovane, potenziandone la proattività e la capacità di autopromozione sul mercato del lavoro. L’attivazione deve condurre come esito ad un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, determinato, in somministrazione o in apprendistato
  • 5 Tirocinio extracurriculare: finalizzata all’attivazione di un rapporto di tirocinio extracurriculare, quale opportunità formativa on the job.

COME PARTECIPARE

Prima di tutto informarsi accuratamente su Garanzia Giovani.
Per accedere al Programma Garanzia Giovani, i giovani:

  • sono tenuti a registrarsi e ad effettuare l’adesione sul portale nazionale dedicato (http://www.garanziagiovani.gov.it)
  • una volta completata la registrazione, il giovane può effettuare l’adesione accedendo alla propria area personale del portale ANPAL (http://www.anpal.gov.it/Pagine/default.aspx). In fase di adesione il giovane sceglie la Regione dove preferisce usufruire del Programma. 

Il giovane può scegliere autonomamente di recarsi presso uno qualsiasi degli operatori accreditati ai servizi al lavoro titolati alla presa in carico nel Programma. Il giovane è tenuto a recarsi presso un operatore per effettuare la presa in carico, attraverso la sottoscrizione di un Patto di servizio, la definizione di un Piano di Intervento personalizzato e la richiesta di dote e l’invio sul sistema informativo.

 

Fonte e dettagli: www.garanziagiovani.gov.it  - www.garanziagiovani.regione.lombardia.it

Plastic Jumper srls, realizzazione siti internet