Centri Informagiovani per la Provincia di Mantova

Menù

Dove sei: Homepage > Centri Informagiovani > Gonzaga > Viaggia con Noi > SOSTIENE PEREIRA > 2° Tappa: la Lisbona autentica e tradizionale

2° Tappa: la Lisbona autentica e tradizionale

quartieri dell'Alfama, di Graça e il Castello di São Jorge

“al Terreiro do Paço scese e prese il tram che saliva fino al Castello. Discese all’altezza della Cattedrale, perché lui abitava lì vicino, in Rua da Saudade.”

Questi quartieri sono la vera essenza di Lisbona. Passeggiate nelle stradine che brulicano di vita, tra i profumi provenienti dalle case e dai ristoranti; tra le chiacchiere delle signore sui balconi e i bambini che giocano a calcio nei vicoli. Il Castello sovrasta l’intera città e i quartieri di Graça e Alfama si estendono ai piedi della collina dove è costruita la rocca. Iniziate questa visita prendendo il tram n°28 in Largo Martim Moniz e proseguire fino alla fermata di Portas do Sol, dove si potranno scattare delle meravigliose foto panoramiche alla parte antica di Lisbona (la foto in alto è stata scattata alla prime luci dell’alba dal Miradouro de Portas do Sol). Se invece desiderate un tour circolare completo dell’Alfama, prendete il tram n°12 da Martim Moniz, che ritornerà al luogo di partenza dopo il tour del quartiere.
Fermatevi al Farol de Santa Luzia (Largo de Santa Luzia 5), dove potrete assaggiare piatti della tradizione portoghese in un locale tipico dell’ ‘800.

Dopo una passeggiata tra i vicoli del quartiere, vi troverete davanti la Sé de Lisboa (Cattedrale di Lisbona), chiesa più grande della città e luogo di inestimabile importanza storica.

Da qui vi aspetterà un’escursione al castello, costruito sulla collina più alta della città nel II secolo a.C. e modificato innumerevoli volte da Celtiberi, Romani, Visigoti, Suebi, Arabi ed infine dall’Impero Portoghese. Dal castello si può godere di una vista completa della città, dall’aeroporto fino al quartiere di Belem, all’altro capo di Lisbona e, nei giorni di vento, si riesce a vedere anche l’altra sponda dell’estuario del Tago. All’interno dell’edificio è visitabile il museo, con tutti gli oggetti e le opere d’arte ritrovate all’interno della rocca.

Concludete la giornata fermandovi al Tasca Bela (Rua dos Remedios 190), una tipica taverna portoghese dove vi verranno serviti piatti della tradizione accompagnati da eccellente vino, il tutto sulle note dello struggente fado, che viene eseguito da musicisti del conservatorio di Lisbona ogni sera.




Ultimo aggiornamento: 04-07-2018

Plastic Jumper srls, realizzazione siti internet