Centri Informagiovani per la Provincia di Mantova

Menù

Dove sei: Homepage > Centri Informagiovani > Suzzara > Piazzalunga CORSI | anno 2018-2019 > FRANKESTEIN

FRANKESTEIN

   MUSICA&CINEMA   

PiazzalungaCorsi | collezione AutunnoInverno 2018/19

Il corso si concentra sulla visione e analisi di film ispirati al mito di Frankesnstein inventato da M. Shelley. Il XX secolo ha variamente interpretato il romanzo originale: in questo contesto ci si concentra sulla lettura in chiave parodica offerta da Mel Brooks e sulla visione trasgressiva e transgender offerta dal Rocky Horror Picture Show negli anni ’70.

DOCENTE  Matteo Molinari | Studioso di Storia e Critica del Cinema. La passione coltivata fin dall’infanzia di guardare film si è mutata durante l’adolescenza nella curiosità di capire come i film siano capaci di rendere visibili e credibili mondi fantastici; quindi: capire come sono fatti i film. E da qui è arrivato il desiderio di insegnare ad analizzare il linguaggio cinematografico per poter condividere con un pubblico di persone altrettanto appassionate ed interessate le scoperte ottenute con anni di studio. Per questo da una quindicina d'anni presenta corsi e lezioni di Storia del Cinema e Analisi del linguaggio filmico in varie scuole e in varie biblioteche.

COSTO 35 euro | Manzoni, Arti e Mestieri e Strozzi: 30 euro nota: il corso è in attesa di finanziamento da parte del ministero beni culturali e artistici. in questo caso sarà gratuito

IL CORSO IN DETTAGLIO 

IL MITO DI FRANKENSTEIN NEL CINEMA. METAFORE DELLA METAMORFOSI E DELLA RICERCA D’IDENTITÀ DELL’UOMO MODERNO E POSTMODERNO

Nel 1818 dalle pagine del romanzo di Mary Shelley nasceva il monstrum creato dal dr. Frankenstein. Il “moderno Prometeo” generato dall’immaginario del Romanticismo è divenuto metafora della complessa e stratificata ricerca dell’identità dell’uomo moderno. Perse le certezze della prospettiva antropocentrica, l’Uomo romantico scopre e inventa la propria identità e modi nuovi per conoscere il mondo. La natura ormai fuori dal controllo della ragione si fa terreno di ricerca e di sperimentazione. L’uomo s’interroga sul senso dell’infinito. La sua mente può generare mostri dell’immaginazione e mostri della scienza che possono fare orrore. La letteratura e le arti figurative danno forma a creature fantastiche e terribili di cui il cinema si appropria fina dalle sue origini. Nel 1910 James Searle Dowley dirige per la Edison Studios la prima versione filmica di Frankenstein. Gli effetti speciali, anche se rudimentali, consentono al nuovo linguaggio di visualizzare materialmente l’immaginario evocato dal romanzo. Ne scaturisce anche un tentativo di riflessione etica sulla complessità del comportamento e della natura umana in bilico fra la possibilità di fare il bene o il male. Negli anni ’30 James Whale realizza i due film più importanti tratti dal romanzo di Mary Shelley: Frankenstein (1931) e La moglie di Frankenstein (1935). Il regista si oppone creativamente al conformismo ipocrita della società americana e dà vita ad un mostro che pur non essendo bello secondo i canoni correnti non è necessariamente cattivo. La creatura ingenua e solitaria è portata alla violenza dall’intolleranza delle persone normali. Il mostruoso nel cinema di Whale è espressione della bellezza e della diversità polimorfica di cui è capace l’essere umano. I classici hollywoodiani sono oggetto di reinvenzione parodica e melodrammatica per la cultura postmoderna. Nel 1974 Mel Brooks “copia” i film di Whale nel suo capolavoro di comicità horror e surreale Frankenstein jr. L’estetica gotica di Tim Burton trova spunto nei classici dell’horror per adattarli a nuove esigenze poetiche negli anni ’80. La sensibilità romantica e ironica e la poesia malinconica e kitsch di Frankenweenie (1984) sono la rappresentazione postmoderna dell’affermazione dell’Autore nel cinema contemporaneo. Il Frankenstein transgender fra horror e musical protagonista di The Rocky Horror Picture Show di Jim Sharman (1975) supera i limiti delle normalità istituite e diviene un fenomeno di costume nella società di massa. Pedro Almodòvar nel 2011 si addentra nel genere horror con un melodramma intenso e inquietante. La pelle che abito è una riflessione profonda e dolorosa sulla ridefinizione dell’identità sessuale e sociale nel XXI secolo.

Elenco degli incontri:
1. VENERDì 26 OTTOBRE: Lezione introduttiva + Frankenstein di James Searle Dawley (1910) + sequenze di Metropolis di Fritz Lang (2½ ORE)
2. VENERDì 2 NOVEMBRE (SE NON C'E' IL PONTE DEI SANTI/MORTI): Frankenstein jr. di Mel Brooks + Lezione (2½ ORE)
3. VENERDì 9 NOVEMBRE: Lezione (2½ ORE)
4. VENERDì 16 NOVEMBRE: The Rocky Horror Picture Show di Jim Sharman + Lezione (2½ ORE)
5. VENERDì 23 NOVEMBRE: Lezione (2½ ORE)
6. VENERDì 30 NOVEMBRE: Lezione conclusiva (2½ ORE)

ISCRIZIONI Il corso partirà con Min 30 iscritti

DURATA  6 incontri di 2,5 ore

QUANDO Primo incontro il 26 ottobre 2018. Poi 2-9-16-23-30 novembre | ore 14.00-16.30

DESTINATARI Tutti

MATERIALI Nessuno

 

COME ISCRIVERSI

 

  1. Contattare lo Spazio-i per una preiscrizione. Il pagamento del corso va effettuato solo dopo comunicazione dallo Spazio-i che della partenza dello stesso.

  2. Effettuare il pagamento sul conto corrente intestato all’Associazione AUSER “Insieme” Suzzara indicando nella causale del bonifico
    “PIAZZALUNGA. NOME CORSO - NOME ISCRITTO”:

    MONTE DEI PASCHI DI SIENA SUZZARA - IT38C0103058010000008077507
    BANCA POP. EMILIA ROMAGNA SUZZARA - IT37P0538758010000001413119

  3. TESSERA AUSER

    Da quest’anno per iscriversi ai corsi del Piazzalunga occorre avere la tessera dell’Associazione Auser.

    Chi non avesse la tessera deve pertanto provvedere a sottoscriverla aggiungendo 10 euro alla quota del primo corso a cui intende iscriversi e inserendo nella causale anche la dicitura “TESSERA”.

    Non è richiesta la tessera per le iscrizioni ai corsi della sezione JUNIOR e per i corsi gratuiti.

  4. Inviare la copia del versamento al Piazzalunga indicando anche
    nome/cognome/età (ove richiesta) del partecipante
    + nome del corso
    + contatto cellulare e mail e nome del genitore in caso di iscrizione di minore
    + classe e istituto nel caso si usufruisca dello sconto di cui più sotto:
    >> inviando scansione o foto tramite mail, messaggio whatsapp o messaggio privato alla pagina Facebook;
    >> passando direttamente dallo Spazio-i

  5. Per l'iscrizione di un figlio/a minore occorre compilare la liberatoria disponibile presso il Piazzalunga #Spazio-i e #Ranocchie o scaricabile dal sito qui sotto. 

 

NOTE

 

  • Agli studenti dell’Istituti Manzoni, "Bertazzoni" Arti e Mestieri e Strozzi abbiamo destinato uno sconto di 5 euro sui corsi a pagamento, fatta eccezione dei corsi nella sezione Junior.
  • La tessera AUSER ha durata annuale (anno solare) e dà diritto a numerosi e importanti agevolazioni (in negozi, piscina..) consultabili nella sezione più sotto.
  • Dove non viene indicata una fascia di età, il corso si intende aperto a tutti.
  • Dove non è indicata una data certa di partenza, il corso parte al raggiungimento del numero minimo di preiscrizioni.
  • Le pagone di questa sezione sono aggiornate tempestivamente, si consiglia comunque un passaggio informativo con lo Spazio-i per verificare i dati dei corsi scelti.
  • Non si rimborsano corsi parzialmente frequentati.

 

CONVENZIONI DISPONIBILI PER I POSSESSORI TESSERA AUSER

 

VOCE DI MANTOVA Abbonamento annuale sconto 10%
TREBER COLORI (Via Volta, 6 - Suzzara) Sconto 10%
CANTINA SOCIALE DI GONZAGA (V.le Stazione, 39 - Gonzaga) Sconto 5%
LATTERIA BEGOZZO srl (Str. Begozzo, 10 - Palidano) Sconto 5%
OTTICA ZANO (Via Berlinguer, 80 - Pegognaga) Sconto 20% lenti da vista | Sconto 15% occhiali da sole | Sconto 10% lenti a contatto
OTTICA DIBI Sconto 15% sugli occhiali completi di montatura
ANSAUTO store srl (Str. Prov. Pascoletto, 3 - Gonzaga) Sconto 10% carrozzeria e materiali in vendita, non su officina, non cumulabile con altre offerte
FONDAZIONE LUIGI BONI Sconto 10% sulle tariffe di Fisioterapia
LUSETTI SALUMI (Via Nazionale Cisa, 36/bc) Sconto 5% su prodotti, non cumulabile con altre offerte
FARMACIA COMUNALE SAN BIAGIO (Viale Europa, 2/d - Suzzara) Sconto 5% su farmaci, integratori, prodotti veterinari (escluso Ticket) | Sconto 10% sui seguenti marchi di cosmetici: Rouji, Darphine, Nuxe, Organic Elements, Naarei
FERRAMENTA CISA (Viale Virgilio, 13) Sconto 5% sui materiali in vendita
IL TAGLIERE DI SAPORI (Via Baracca 18/A - Suzzara) Sconto 5%
CENTRO PISCINE SUZZARA (Via Mitterand, 2) Agevolazioni per i soci
TERME ZOJA di SALSOMAGGIORE Sconto 20% su cure non mutuabili
ARREDAMENTI MAZZALI (Via B. Gandazza, 4/A - Brusatasso tel.3337810171) Sconto 10% sulle reti | Sconto 20% su materassi

NOTA. Le convenzioni possono subire variazioni indipendenti dalla volontà dell'associazione. Si consiglia di chiedere conferma prima di effettuare gli acquisti.

 

FAQ qui trovi tutte le risposte alle domande sui corsi

 

Perchè pre-iscriversi?
Si è sicuri di avere la possibilità di partecipare al corso, ma fa fede la data del pagamento che perfeziona l'iscrizione.
Se il pagamento non avviene nei termini stabiliti e altre persone sono in lista di attesa si verrà contatatti per perfezionare l'iscrizione che se non dovesse avvenire tempestivamente comporterebbe la perdita della priorità sul posto.

Non ci sono posti disponibili per un corso come fare?
Si può chiedere di essere inseriti nella lista d'attesa e, nell'eventualità che si liberi un posto, si verrà contatti per confermare l'iscrizione

Quando effettuare il pagamento?
Per i corsi in partenza fino a dicembre 2018 il pagamento va fatto non appena verificata con lo Spazio-i la disponibilità di posti e comunque non oltre la settimana precedente l'inizio del corso.
Per i corsi in partenza da gennaio 2019 i pagamenti potranno essere effettuati da dicembre 2018. Sarà cura dello Spazio-i avvisare i preiscritti perché perfezionino l'iscrizione.
NB. Non effettuare mai il pagamento prima di aver contattato lo Spazio-i per verificare l'effettiva disponibilità di posti e la partenza del corso.

Qual è la causale del pagamento?
Nella causale del pagamento va indicata la dicitura "PIAZZALUNGA. NOME CORSO - NOME ISCRITTO"

Si può fare un unico bonifico per più corsi?
E' possibile. La causale del pagamento dovrà indicare tutti i corsi a cui ci si iscrive.

Si può fare un unico bonifico per più persone?
E' possibile. La causale del pagamento dovrà indicare i nomi di tutti gli iscritti.

Si può fare un unico bonifico per più persone e per più corsi?
E' possibile. La causale del pagamento dovrà indicare i nomi dei vari corsi e relativi iscritti.

 

Partecipazione dei minorenni ai corsi

 

Per la partecipazione dei minorenni è necessario compilare la presente liberatoria e consegnarla allo Spazio-i o inviarla via mail prima della partenza del corso a cui il minore è iscritto.

 

Torna su


Contatti&Orari | SPAZIO-I

Tel   >>   0376 513293
Cel   >>  (solo sms whatsapp) 328 0452779
Mail  >>   piazzalunga.i@comune.suzzara.mn.it
FB    >>   Piazzalunga • Cultura Suzzara

Lo Spazio-i è aperto nei seguenti orari:
martedì       10.00-12.30 || 14.30-18.30
giovedì 
      10.00-12.30 || 14.30-18.30

 

Ultimo aggiornamento: 15-10-2018

Plastic Jumper srls, realizzazione siti internet