Centri Informagiovani per la Provincia di Mantova

Menù

Dove sei: Homepage > Centri Informagiovani > Gonzaga > Viaggia con Noi > PUERTO ESCONDIDO > 1° Tappa: Bologna

1° Tappa: Bologna

Tra pianura e Appennini

“I muri sono tornati rosso e ocra, le pietre che lastricano la piazza sembrano pulite, scure, senza l’impressione di umidità che si portano dentro per tutta l’estate.”

Bologna, città costruita tra Pianura Padana, centro dell’economia nazionale, e gli Appennini, cuore selvaggio del paese. Questa città porta con sé la storia italiana, senza però dimenticarsi delle sue tradizioni, ben radicate nella memoria di tutti i bolognesi.

Questa visita comincia da Piazza Maggiore, cuore pulsante della città con la statua del Nettuno recentemente restaurata, il Palazzo Re Enzo con i suoi caffè, Palazzo D'Accursio con la sede del Comune e la Basilica di San Petronio, con il suo stile tra romanico e rinascimentale.
Fate un giro nel vivace mercato del Quadrilatero, che parte da Via delle Clavature e continua fino a Via Castiglioni, con tutte le prelibatezze che il mercato può dare. 

Visitate il Museo Archeologico nel Palazzo dell'Archiginnasio, tra storia e nuove tecnologie, che renderanno la gita ancora più interessante.
Se volete rendere omaggio alla memoria di un grande artista della musica italiana non perdetevi la visita alla casa di Lucio Dalla, oggi gestita dalla sua fondazione che offre visite guidate alla casa del cantautore scomparso.

Se non soffrite di vertigini, salite sulla torre degli Asinelli per godere della vista della città dall'alto. Vi consigliamo di fare la Welcome Card che, al prezzo di 30€, vi permetterà di salire sulla torre gratis e, inoltre,potrà farvi visitare tutti i musei statali di Bologna in modo gratuito, usufruire di visite guidate nel centro storico, e di assistere a spettacoli in corso in città. La carta ha una validità di 72 ore e si può attivare al box office dell'ente del turismo di Bologna in Aeroporto o in Piazza Maggiore al civico 1/E.

Per riposare le gambe e ristorarsi, vi consigliamo di fermarvi alla Salumeria Simoni (Via Pescherie Vecchie 3B), dove potrete gustare tutta la gastronomia emiliana in un ambiente che farà gioire gli occhi, oltre che il palato e lo stomaco!
Se invece preferite gustare della pasta fresca appena fatta dalle "Zdåure" vi consigliamo il Pasta Fresca Naldi (Via del Pratello 69), dove potrete gustare della pasta fresca e le ricette della tradizione emiliana.
Concludete questa visita alla Cantina Bentivoglio (Via Mascarella, 4/b), dove potrete assistere a esibizioni di jazz live davanti a piatti fumanti di tagliatelle o a tigelle e salumi appena affettati.

Ultimo aggiornamento: 30-07-2018

Plastic Jumper srls, realizzazione siti internet